Previous Next

Anello di Monte Soro

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Dall'autostrada A20 Messina-Palermo uscita S.Agata di Militello, si prosegue sulla SS113 in direzione Palermo fino al bivio con la SS289 per Cesarò. Si percorrono circa 30km in salita fino a raggiungere la località Portella Femmina Morta (1524m slm). Nei pressi è presente il Rifugio Miraglia, per sostare e rifocillarsi.

Il percorso ad anello parte dallo spiazzale antistante la località di Portella Femmina Morta a 1540m s.l.m. o se si vuole avere un punto di riferimento anche gastronomico, alla vicina Villa Miraglia. Si inizia con un tratto pianeggiante in asfalto che porta fino a Portella Calacudera, luogo dal quale inizia la salita vera e propria, ancora asfaltata ma dal fondo molto sdrucciolevole. La salita termina in vetta a Monte Soro (1847m s.l.m.), la cima più alta dei Nebrodi, sede di una caserma dei Carabinieri che piantonano il parco delle antenne ripetitrici (luogo a cui è impedito l'accesso). A destra del cancello in ferro parte la sterrata che si inoltra nella boscaglia e che subito dopo si apre su un laghetto ai piedi delle antenne. Da qui inizia la discesa su un fondo battuto e con la vista che si apre a sud sulla vallata del Simeto, con l'Etna che si staglia imponente sullo sfondo. Dopo alcuni bivi la discesa si fa impegnativa, su fondo a volte pietroso e che si insinua nel bosco. Alla fine della discesa siamo a 1280m s.l.m. che è la quota del Lago Biviere di Cesarò, importante oasi naturalistica del Parco dei Nebrodi che ospita molte varietà di uccelli migratori, tartarughe autoctone, rettili ed insetti tipici della fauna lacustre. Percorriamo la sterrata a monte del lago ed arriviamo presso la masseria dei proprietari del terreno ove è posto il lago. Ci toccherà scavalcare una cancellata, chiedendo il permesso se i proprietari sono presenti. Dal lago riprende la salita in direzione Passo Taverna, raggiunto il quale svoltiamo a sinistra in direzione del Lago Maulazzo, altro importante specchio d'acqua del Parco. Qui possiamo rifocillarci alla fontana ai piedi del lago e percorrerne il periplo pedalando sotto la faggeta. Il bivio all'estremità opposta del lago ci porta in salita su fondo molto accidentato di nuovo alla Portella Calacudera e da qui al punto di partenza, dopo aver percorso circa 24 km.

'traccia anello monte soro.gpx'

Traccia GPX


Altitudine


Velocità


Chi siamo

Benvenuti sul sito dei Bricichettari, appassionati di sport all'aria aperta, patiti di Mountain Bike, di salite, discese, gare ma anche di escursioni, panorami, natura e slow-food. Venite con noi, non ve ne pentirete!

Ultimi articoli

Meteo

giweather joomla module
© 2019 Bricichettari.it

Search